Comprare le visualizzazioni su YouTube: è la strada giusta?

Chi compra le views gode solo a metà

Vuoi che il tuo video diventi virale? Molto spesso si ricorre all’acquisto di views, assolutamente illegali, che però aiutano a far aumentare la popolarità del video grazie al meccanismo secondo il quale se un video ha già avuto tante views, probabilmente vale la pena guardarlo. Anche molte agenzie sono ricorse e continuano a ricorrere a questi mezzi. Ma quanto tutto ciò è corretto? Su Twitter e Facebook già da un po’ si fa la guerra ai fake follower, adesso è il tempo di YouTube.

Il blocco delle 301 views ormai lo conosciamo tutti, ma YouTube annuncia di essere disposto ad andare oltre. Adesso la morsa si fa ancora più stretta e non verranno controllati solo i video sospetti ma ci sarà una scansione regolare degli account per verificare la presenza di views false.

While in the past we would scan views for spam immediately after they occurred, starting today we will periodically validate the video’s view count, removing fraudulent views as new evidence comes to light. Fonte Googleonlinesecurity

YouTube mette sull’attenti utenti e agenzie intenzionati ad acquistare views, ricordando che nel momento in cui verranno scoperti rischieranno la rimozione del video e, peggio ancora, la chiusura dell’account. Il responsabile sarà il cliente, il proprietario del canale, perciò si raccomanda particolare attenzione nella scelta dell’agenzia che promuoverà i video.

Remember that ultimately, you are responsible for your video traffic. If you contract a company that gives you spam instead of views, you pay the penalty, not the company. Fonte YouTube Creator

Una views è qualcosa di più di un caricamento di pagina. Una views deve esprimere un’intenzione di visualizzazione da parte di una persona (reale).

YouTube isn’t just a place for videos, it’s a place for meaningful human interaction. Whether it’s views, likes, or comments, these interactions both represent and inform how creators connect with their audience. That’s why we take the accuracy of these interactions very seriously. When some bad actors try to game the system by artificially inflating view counts, they’re not just misleading fans about the popularity of a video, they’re undermining one of YouTube’s most important and unique qualities. Fonte Googleonlinesecurity

Un primo avviso era stato già lanciato nel 2012 ma non era stato seguito da un reale potenziamento dei controlli, come accade invece oggi.

We understand that promotion can be a highly effective way to grow your audience, and we encourage you to promote your content on and off of YouTube. However, we want to be clear that paying for views obtained through some of these companies could very well be a violation of our terms, and one that we take very seriously. Fonte YouTube Creator

Gli investimenti devono essere riversati nella produzione, nell’advertising e nel seeding. Se YouTube riuscirà effettivamente a rendere i propri controlli più efficaci, sarà vita difficile per i marketer che finora hanno acquistato fake views vendendo poi tali risultati ai propri clienti.

SCOPRI IL PROSSIMO CORSO IN PROGRAMMA!

Le strategie per acquisire illegalmente views sono diverse. Di solito l’acquisto diretto di views da siti terzi si traduce nell’utilizzo di layout ingannevoli, redirect e pop-up che portano l’utente su una pagina che in realtà non ha richiesto. Hi visto generare fake views anche da estensioni del browser.

Far partire in autoplay un video non è una buona pratica, non rispetta il criterio dell’intenzionalità della views. Nelle Linee guida per gli sviluppatori vengono fornite anche alcune indicazioni rispetto al conteggio delle visualizzazioni nel caso di video incorporati all’interno di una pagina web e indovinate? Quelle in autoplay non vengono conteggiate.

Nelle varie comunicazioni ufficiali, YouTube ricorda che l’unico modo di ottenere views a pagamento è utilizzando il suo programma pubblicitario Adwords per i video. Infatti è anche per proteggere il valore delle inserzioni a pagamento che queste operazioni vengono scoraggiate: perché pagare per la pubblicità se ci sono servizi che offrono visualizzazioni ad un costo minore? Ovviamente c’è una grossa differenza tra i due metodi: con Adwords per i video si raggiunge un’utenza di telespettatori reali ed in target, mentre con i sistemi di compravendita si riesce solo a manipolare il contatore delle views.

Una mossa assolutamente comprensibile che mira ad aumentare la credibilità e l’autorevolezza della piattaforma di video che non basa il suo business sui contenuti amatoriali, bensì sulle inserzioni, sulla musica e su produzioni di qualità che, per prosperare, necessitano di essere protetti da azioni fraudolente come la compravendita di views.

Insomma niente più scherzi.

Comunicazione ufficiale di YouTube del 14/02/2014.

SCOPRI IL PROSSIMO CORSO IN PROGRAMMA!


Warning: array_filter() expects parameter 1 to be array, string given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 925

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

CONDIVISIONI