Psy, il nuovo record di Gentleman e la strategia di marketing musicale

Psy fa ancora parlare di sè con il suo nuovo singolo Gentleman che stabilisce subito un record su YouTube: il video più visualizzato in un solo giorno. A Marzo dell’anno scorso si era aggiudicato lo stesso record Kony 2012 con 31 milioni di views ma Gentleman il 14 Aprile lo ha superato raggiungendo la cifra di 38 milioni. Senza ombra di dubbio Gentleman godrà sicuramente della risonanza del successo di Gangnam Style e molti di noi saranno incuriositi e guarderanno almeno una volta il video.

Per Psy, che detiene ancora il record del video con più visualizzazioni di tutti i tempi, questo è sicuramente un bel risultato al di là del fatto che Gentleman riuscirà a superare o meno il primo successo dell’artista. Ma questi numeri non sono inspiegabili e non sono nemmeno solamente il frutto delle condivisioni spontanee del video. Dietro Psy c’è una brillante strategia di marketing musicale che vede l’artista impegnato su moltissimi fronti per la promozione del suo nuovo singolo e che porta la parola chiave Psy Gentleman a diventare la più ricercata su YouTube nel mese di Aprile:

“PSY’s new single quickly became April’s top rising search on YouTube — with worldwide interest first peaking on Monday April 15 and remaining high.” Fonte: YouTube Trends Blog

Statisticamente parlando Gentleman rappresenta il più grande lancio musicale mai avvenuto sulla rete.

Il singolo ha raggiunto 100 milioni di visualizzazioni in meno di 4 giorni, mentre Gangnam Style ha impiegato 44 giorni per raggiungere la stessa cifra. Inoltre è stato anche il più veloce a raggiungere 200 milioni di views.

L’aspetto più interessante è stata l’abilità di Psy nel generare attesa nei confronti del nuovo singolo e che lo ha impegnato con diverse iniziative: da Twitter a YouTube, passando per blogs e partecipazioni ad eventi e programmi TV, anche in America.

Su Twitter l’artista esordisce l’8 Marzo, quindi in anticipo di un mese rispetto alla pubblicazione del video, con un tweet che annuncia il caricamento di un video teaser che riguarda il nuovo singolo. Inoltre si aggancia al successo dell’Harlem Shake proponendo, per l’occasione, una propria versione sulle note di Gangnam Style.

 

Il teaser guadagna velocemente le prime 5 milioni di views per poi raggiungere la soglia di 11 milioni. Nel video il cantante annuncia che il 13 Aprile debutterà con un nuovo singolo al quale seguirà un concerto in live streaming. L’annuncio viene fatto in più lingue e si fa riferimento alla natura “globale” del nuovo pezzo. Solo alla fine, per i più affezionati, c’è il mitico balletto di Psy.

Qualche giorno prima della pubblicazione su YouTube, avvenuta il 13 Aprile, su Twitter viene lanciato un nuovo poster promozionale che anticipa il ritornello della canzone, lasciando il mistero su una sola parola.

 Curiosità

– Il video di Gentleman è stato censurato dalla televisione pubblica Sudcoreana con la motivazione che l’artista abbia compiuto degli atti contro la società pubblica prendendo a calci, all’inizio del video, un cono stradale che indica un divieto di sosta. 

– Nel video sono presenti diverse operazioni di product placement: “il puzzlegame Candy Crush Saga compare per diversi secondi (00:34), alcune comparse mettono bene in mostra borse con il marchio 10 Corso Como Seoul (00:29), si notano risme di fogli Double A Paper (00:57 e 03:47), attrezzi ginnici Life Fitness (00:37), birra Hite (01:48), bevande Chamisul (01:48) e Goyang Gym (02:26)”. Fonte.

– Il nuovo balletto pare sia il risultato di un mix tra una danza tradizionale coreana e la sexy dance di Abracadabra, un pezzo del 2009 molto popolare in Corea delle Brown Eyed Girls, gruppo che compare anche all’interno del video di Gentleman.

Una piccola conclusione

Chi ha già visto il video sa che sul successo di Gentleman c’è poco da aggiungere: ci saranno tantissime opinioni frutto di tantissimi gusti diversi accompagnate da altrettante valutazioni più o meno scientifiche. Quello che conta è che Psy, oltre a saper far parlare di sè, sa benissimo anche come intrattenere e conquistare il proprio pubblico. Se Gangnam Style è stato un fenomeno globale non significa che lo sarà anche Gentleman; però il pubblico che ha amato Psy troverà in questo nuovo video molte affinità con il precedente e lo apprezzerà.

Mentre chi si è lasciato sfiorare dall’onda virale di Gangnam Style, probabilmente non proverà la stessa ebbrezza, seppure il nuovo pezzo sia ugualmente irriverente e travolgente. Uno Psy dispettoso con le donne e sempre pronto a farsi beffa della oziosa e smodatamente ricca Seul del quartiere di Gangnam non riuscirà, una seconda volta, a tenerci incollati allo schermo: anche il motivetto musicale non avrà la stessa forza persuasiva sulle nostre orecchie. Nulla di strano: Gangnam Style ha fatto irruzione nelle nostre vite anche perché si trattava di una novità.


Warning: array_filter() expects parameter 1 to be array, string given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 925

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

CONDIVISIONI