Guerra allo spam: YouTube rende le keywords private

La modifica introdotta oggi da YouTube non è sicuramente di poco rilievo, va ben oltre aspetti grafici o funzionali della piattaforma: si tratta dell’eliminazione delle keywords sotto la descrizione dei video, novità annunciata da un tweet di stamattina dell’account ufficiale di YTCreators. Aprendo la descrizione sotto il video non sarà più possibile reperire le keywords assegnate dall’uploader al video, ma queste saranno visibili solo privatamente dentro la gestione video.

Era auspicabile ed anche prevedibile un intervento di YouTube in questo senso che, come motore di ricerca, sta cercando di ostacolare tecniche spammose di posizionamento dei video vicino ai video più popolari, con l’obiettivo di migliorare l’esperienza all’interno della piattaforma, scoraggiando pratiche scorrette di reperimento e assegnazione di keywords per i video.

Chi si interessa di posizionamento dei video sa come una delle strategie che vengono spesso adottate sia quella di copiare le keywords dei video più popolari del momento, ma ciò porta a pessimi risultati in quanto a pertinenza dei video correlati. Infatti, i tags che assegnamo al video non sono determinanti soltanto per il ranking su Youtube e Google, ma vengono utilizzate anche per determinare i “related video” e i “recommended video”.

Un esempio è quello delle Reply girls di cui parla Matthew Manarino qui, spiegando come l’uso sconsiderato dei tags e delle “video risposta” di certe ragazze che sfruttano la popolarità di YouTubers che producono video di qualità, provochi lamentele da parte degli utenti e finisca con il rovinare l’esperienza sulla piattaforma.

Nei prossimi mesi saremo in grado di valutare come l’eliminazione dei tags influenzerà ranking e pertinenza dei video e di constatare se questa decisione avrà effettivamente gli effetti migliorativi che YouTube spera. Inoltre anche strumenti come YouTube Keywords Tool e lo strumento per le parole chiave di Adwords che permettono, inserendo la url di un video, di ottenere le parole chiave utilizzate e correlate a quel video non funzioneranno più come prima, costringendo i creators ad impegnarsi in una ricerca più genuina delle keywords.

Articolo ufficiale sul blog YouTube Creators

Aggiornamento 20/08/2012

I primi commenti all’articolo ufficiale del blog Creators rivelano molte perplessità su questa importante scelta fatta da YouTube. In particolare si contesta che:

1) anche i video di qualità verranno penalizzati;

2) non cambierà nulla perché comunque i tags “malevoli” possono continuare ad essere inseriti nella “gestione video”.

La mia considerazione è la seguente:

1) ancora non sappiamo se video di qualità verranno penalizzati, i tags continuano ad esserci e YouTube continuerà ad utilizzarli per classificare i video, in particolare per determinare correlati e recommended (e Google ha ed aveva già altri metodi per determinare la rilevanza di un video per determinate keywords, tant’è vero che se la keywords è presente nei tags ma non nel titolo del video molto difficilmente sarà valutata da Google video);

2) le keywords “malevole” presenti continueranno ad esistere per i video già caricati, tuttavia la non visibilità renderà più difficile comportamenti scorretti nel futuro. Ovvio che si potrà continuare a farne un uso scorretto ma in questo modo questa pratica viene resa più difficile, e gli youtuber spammosi dovranno trovare altri modi per individuare le keywords malevole mentre prima bastava un semplice copia e incolla. In ogni caso tutti abbiamo potuto constatare la grande velocità di evoluzione di YouTube e quindi… staremo a vedere cosa verrà fatto e cosa YouTube comunicherà al proposito.

Alcuni dei commenti  (cliccate sull’immagine per leggere meglio, mi rendo conto che la definizione del testo non è il massimo :-):


Warning: array_filter() expects parameter 1 to be array, string given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 925

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /web/htdocs/www.tuttosuyoutube.it/home/wp-content/plugins/woocommerce-memberships/includes/frontend/class-wc-memberships-posts-restrictions.php on line 1007

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

CONDIVISIONI